Hot zone: Intro #1

Buonasera a tutte! Abbandono due minuti lo studio per scrivere il primo post della mia nuova rubrica che tratterà, appunto, argomenti scomodi, scottanti e approfondimenti su cosmetici (brrr tremate gente!). In realtà la foto di fianco introduce benissimo l'argomento dell'articolo, proprio oggi risfogliavo qualche vecchio giornale modaiolo e mi è passato tra le mani Velvet. Probabilmente sarà lo stress da studio ma credetemi, ultimamente sono abbastanza indignata ed insofferente verso le pubblicità che ci propinano quotidianamente.
Essendo stata più o meno dentro il giro "pubblicitario" (ho studiato grafica pubblicitaria a scuola) so come si sviluppa il marketing delle aziende in questo senso, provo però a mettermi (poichè lo sono anche io) nei panni di un qualsiasi consumatore/consumatrice desiderosa di acquistare il cosmetico perfetto, il prodotto dalle caratteristiche perfette che fa miracoli.
Purtroppo però, diciamoci la verità solo tra noi, molto raramente un'azienda o una casa cosmetica come in questo caso riesce a produrre dei prodotti perfetti adatti a tutti e tutte, per questo cerca di presentarli come unici provando ad accaparrarsi più clienti possibili, grazie per lo più a tecniche di vendita mirate e  nella maggior parte di dubbia veridicità. Io con questo discorso non voglio assolutamente dire che l'azienda che produce il mascara dell'immagine sia un'azienda imbrogliona, che imbrogli i suoi clienti (anche perchè nel caso non è l'unica a farlo) ma vorrei che guardaste attentamente l'immagine sopra, non notate nulla di anomalo? Ho postato la foto di una pubblicità di un mascara non a caso perchè è l'esempio più lampante che si possa trovare oggi, a meno che la modella non sia un'aliena o peggio una parente di bambi mi sembra alquanto inverosimile che una persona "normale" possieda delle ciglia simili anche usando il mascara più allungante e volumizzante del mondo. Mi par logico che la modella in questione indossi delle semplici ciglia finte? Cioè adesso sorge la domanda che regge tutto il mio discorso, come è possibile che una pubblicità che deve presentarmi e commercializzare un prodotto mi presenti una cosa che in realtà non esiste?
Parlando nell'ambito pubblicitario ciò è possibile in parte, la pubblicità serve per vendere e interessare il consumatore, ma tra attirare l'attenzione e illudere un ignaro compratore ce ne passa a parer mio.
L'unica autorità che fa da garante e per giunta in grado di giudicare se una pubblicità sia ingannevole o meno è l'Antitrust, quindi cosa c'è che non funziona? Che problemi ha l'antitrust per bloccare le continue pubblicità ingannevoli che passano ogni giorno in tv e sui giornali? Perchè in Italia siamo sempre quelli più indietro rispetto agli altri paesi europei e non?
Discostandomi un attimo dall'argomento "mascara", entro nello specifico di altre pubblicità di marche straconosciute. Sono tutte molto carine e d'impatto ma perchè invece di far vedere le solite modelle ammiccanti non scrivono mai e sottolineo mai in sovraimpressione il contenuto dei loro shampoo, non mi riferisco alle parole ormai scontate "capelli nutriti, capelli leggeri, capelli perfetti, capelli lisci", parlo proprio di sostanza e di concretezza di risultati. Mi piacerebbe che fossero le stesse aziende ad istruire i propri compratori, a far capire loro quali sono i componenti dannosi o meno e perchè no ad esporsi di più visto che vendono cosmetici che ci spalmiamo addosso non vedo perchè non dovrebbero farlo.
Io non nego che come consumatrice in certi casi mi senta letteralmente presa in giro, ci trattano un po' come delle macchinette credulone che qualsiasi cosa dicano si trasforma in oro, la politica di mercato è aimè questa, volente o nolente la maggior parte delle volte si basa sulla "non curanza" o peggio "non conoscenza" di base del consumatore che si fida di ciò che viene detto o scritto nelle pubblicità.
Io personalmente ho provato un campione gratuito di quel mascara ed è veramente un buon mascara, sicuramente non avremmo MAI delle ciglia come quelle della modella ma è un buonissimo mascara, che bisogno ha la tale marca, casa cosmetica di grande serietà, di creare pubblicità di questo tipo giusto per vendere una boccetta di inchiostro nero? Voglio dire, parte già con un grosso vantaggio è già famosa di suo non ha bisogno di fare una pubblicità presentando qualcosa che in realtà non può regalare.
Quindi avrei una grossa richiesta da fare a tutte quelle aziende che realizzano pubblicità, se è possibile, un po' più di serietà nel mostrare i vostri cosmetici e i vostri prodotti, probabilmente saranno i migliori sulla terra ma essere sinceri con dei potenziali clienti non guasta anche perchè delle volte  non esserlo  può portare l'effetto contrario, ossia che il consumatore non si fidi. Mi piacerebbe vedere delle pubblicità più esplicative che non parlano solo di facciata ma che parlino di concretezza di risultati, che parlino dei REALI effetti dei componenti che usate, delle immagini di capelli, ciglia che rispecchiano la realtà dopo aver usato i vostri prodotti, non modelle che sono state allisciate, boccolate, impalcate e imparruccate prima. Secondo me la serietà e la sincerità stanno alla base di una buona pubblicità.

n.b: con questo post non intendo ledere tramite pubblicità negativa o positiva nessuna azienda e casa cosmetica, ne tanto meno diffamare nessuno, le mie sono solo opinioni personali.

19 commenti :

  1. Io credo che nel caso del mascara, nonostante la maggior parte di noi sappia che le modelle indossano spudoratamente ciglia finte e sono super photoshopritoccate, c'è comunque chi acquista quell'ipotetico mascara perchè è Chanel. Perchè Chanel è eleganza, perchè Chanel è stile e perchè a volte piace acquistare un oggetto fashion per farci sentire un pochino più Madamoiselle.
    In conclusione, io sono contraria alle pubblicità super-stra-faighe, mi piace vederle nei giornali ma credo che comunque la miglior pubblicità resti sempre e comunque il passaparola.

    RispondiElimina
  2. ..beh scusa, non dicono cosa contiene il prodotto..ma ti assicurano che i capelli faranno swissshh..non ti basta? scherzo ovviamente..
    ..tempo fà ho fatto anch'io un post confrontando le varie promesse pubblicitarie con i relativi effetti di alcuni mascara. Resto dell'idea che le pubblicità di mascara e fondotinta siano tra le piu' 'favoleggianti'..

    RispondiElimina
  3. @beautytools: ti do ragionissimo, molti comprano chanel perchè appunto è chanel, ma che bisogno c'è di "far vedere qualcosa che non esiste", lo stesso discorso vale per le tinte per capelli, non si avranno MAI dei capelli di quel tipo con quei riflessi però te li fanno vedere lo stesso, capisco la voglia di vendere ma ci sono delle regolamentazioni dietro che impediscono di pubblicizzare in questo modo dei prodotti. Purtroppo succede ed è sbagliato ma io personalmente mi sento presa in giro da tante aziende per via di codeste pubblicità. Il passaparola è la migliore pubblicità, sono super d'accordo, può essere abbinata benissimo ad una pubblicità che fa vedere il prima e il dopo usando i cosmetici menzionati per esempio :D che male ci sarebbe?

    @scarlet: E' verissimo succede pure per i fondotinta!! :D non ho citato tutto perchè avrei dovuto fare un grosso elenco eheh

    RispondiElimina
  4. Contraccambio tutto ciò che hai detto nel post! Spesso ci si lascia ingannare! Come fare a distinguere le pubblicità false e quelle che dicono il vero? Questo è un bel dilemma! Potresti parlerne nel prossimo post di Hot zone! XD Dai che scherzo!
    Comunque bravabrava! =D

    RispondiElimina
  5. Concordo su tuuuuuuutto quello che hai scritto...ma voglio concludere il discorso con una nota positiva...ovvero che finchè le leggi sull'Antitrust non saranno fatte rispettare dalle aziende cosmetiche e affini e le pubblicità ingannevoli continueranno a circolare, il nostro ruolo di beauty bloggers manterrà la sua vitale importanza! Perchè se c'è un modo per verificare davvero che quello che ci viene presentato sia un prodotto che fa davvero miracoli o meno, quel modo è testarlo! E chi se non noi blogger può farlo?? :D anche per questo credo che le aziende dovrebbero riflettere e iniziare ad ascoltare maggiormente le opinioni non solo nostre per carità,, alla fine siamo clienti anche noi, ma di TUTTE le clienti e di tutte le loro opinioni riguardo ai prodotti, anche opinioni negative, perchè è la chiave per migliorarsi e migliorare la loro stessa immagine come aziende serie e competenti, oltre che trasparenti! =)
    mamma quanto ho scritto o.o XD beh spero di essermi fatta capire :P
    un bacio Marty! :-*** buona serata!

    RispondiElimina
  6. l'unica è che probabilmente ci vedono come delle shopaholic rincitrullite che appena vedono lo spot ingannevole corrono dietro al prodotto peggio di una mandria di bisontesse senza cervello... Prendi anche le pubblicità di capelli... ma che davvero con un semplice shampoo otteniamo dei capelli COSì perfetti, che si muovono a rallenty perfettamente, uno dietro l'altro, tutte le ciocche in fila indiana, nessuna che scappa dalla parte opposta? XD
    Eppure oggi ho visto lo spot della aqualight e c'era la tipa che agitava ossessivamente i capelli (fatti al computer), mentre la voce del commentatore suadentemente diceva che aqualight ci farà venire i capelli leggeri, e STOP. Ma un po' più di informazioni no, è?

    RispondiElimina
  7. Sono d'accordo con tutto quello che dici, ma fondamentalmente penso che la pubblicità serva (per le aziende) anche ad illudere un pò, a creare una sorta di sogno, ad aumentare all'infinito la voglia di determinati oggetti del desiderio. Per quanto riguarda i mascara poi, penso che la maggior parte di essi si somigli moltissimo, e spesso differiscano solo per il packaging e lo scovolino. Una pubblicità completamente onesta forse non avrebbe necessità di esistere, le vendite diminuirebbero drasticamente. Non perchè siamo tutti creduloni, ma perchè determinati immaginari ci affascinano, a prescindere dai risultati che poi andremo ad avere. Spesso il desiderio di un acquisto è più appagante dell'acquisto stesso. Loro lo sanno, e ci giocano su.

    RispondiElimina
  8. questa in particolare della pubblicità dei mascara la stavo pensando già da un po!!!non c'è un marchio che produce mascara che non metta la fotomodella con le ciglia finte!!!sono assurdi!!!è una cosa inconcepibile,ci hanno preso x lobotomizzati!!!

    RispondiElimina
  9. Sul discorso antitrust e sulle bufale cosmetiche in generale avevo letto un bel libro qualche mese fa, dovrei andare a ripescare il titolo. E quasi quasi lo recensisco sul blog: l'argomento che hai sollevato è, in effetti, molto interessante. Mi piace questa rubrica :)

    RispondiElimina
  10. Secondo me le pubblicità cosmetiche, ma diciamo pure la pubblicità in generale, punta direttamente alle masse. Infatti quante sono le persone che veramente si informano, comparano e giudicano bene i prodotti prima di comprarli? Per quanto siano molte sono comunque una minoranza. La maggior parte delle persone prende abbastanza per buono quello che la pubblicità dice, il sogno che vende. E se poi una volta provato il prodotto non è esattamente come la pubblicità l'ha descritto, crede che con un prodotto di un'altra marca con la sua innovativa pubblicità le cose andranno meglio. Quindi le aziende hanno tutto l'interesse di venderti un'illusione prima ancora che un buon prodotto perchè sicuramente aumenterà la loro vendita. Poi non sto dicendo che il prodotto sia effettivamente di scarsa qualità, anzi alcuni sono veramente ottimi, ma questo non vuol dire che non proveranno a vendere di più basandosi anche su una pubblicità ben fatta, perchè accontentarsi? L'unico modo per cavarsela è avere spirito critico quando si vedono le cose e di cercare di grattare un po' sotto la superficie dorata, in fondo non è difficile! =D

    RispondiElimina
  11. @lolly: Mi hai dato una bellissima idea :* infatti ci sto lavorando sopra per un idea che non posso svelare per ora eheh >.< un bacione :*

    @Aru: esatto, per fortuna ci siamo noi, sono contenta che le aziende tramite noi capiscano i punti forti e cerchino di correggere quelli carenti alla fine noi facciamo parte della clientela, chi meglio dei clienti non può aiutarle?XD

    @Maria: concordo xD penso anche io sia così, sono un po' "lasciate all'immaginazione" per questo bisogna sviluppare il nostro senso autocritico ò-ò purtroppo molti non ce l'hanno però.

    @Ladama: Si serve a loro, ma comunque le pubblicità di partenza debbono essere esplicative e spiegare cosa ci stanno proponendo. E' ovvio che loro devono vendere ma il consumatore non vuole vedere solo modelle supermegafighe e dei risultati a volte "improbabili". ò-ò La pubblicità è un mezzo deve essere FATTA e USATA nel modo corretto non può essere fuorviante :*

    @Claudia: Concordo x° per questo quando vedo queste pubblicità nei giornali giro velocemente la pagina, mi sento ridicola a guardarle, perchè la prima cosa ti viene in mente è: Ma le farà davvero così?? risposta: NAHH xD

    @beautycase: Marica!! fammi sapere assolutamente il titolo, ora sono curiosissima! :D certo certo fai fai, ora sono curiosa di leggere anche la recensione!

    @Chiara: Ipermega d'accordo con tutto ciò che hai scritto cara ♥ =)

    RispondiElimina
  12. Sono d'accordo su tuuuuuuutto tutto, ma proprio tutto!
    Capisco le esigenze pubblicitarie, ecc ecc, va bene, ma a volte certe immagini fanno anche "ridere", grrrr!

    RispondiElimina
  13. Non immagini neanche come mi fa arrabbiare vedere ciglia finte nelle pubblicità dei mascara!!! Concordo con te su tutto!

    RispondiElimina
  14. sono d'accordo anch'io...anche perchè amando la fotografia e avendo fatto un corso che comprendeva anche lezioni di photoshop, posso dirti che mi fa rabbia vedere tutte quelle modelle così perfette e sapere che sono praticamente fatte di byte...
    Prendi ad esempio la pubblicità dei fondotinta...quando mai potremo avere una pelle così levigata da sembrare quella di una statua?Io credo mai...
    Ora sta a noi non farci ingannare,ragazze:)I nostri capelli non fanno "swissshhhhh" con un applicazione di un prodotto magico,al massimo questo prodotto può aiutare a renderli più morbidi ma non può fare miracoli... oppure un assorbente non può rallegrarci la giornata solo perchè comodo e non si sforma xD
    Comunque sai qual è la cosa che mi fa più rabbia? La pubblicità dei rasoi o delle strisce depilatorie... tante belle ragazze che si depilano felici dove non hanno nemmeno un pelo e che inconsciamente ci fanno pensare che veramente quel prodotto possa non fare male... vedi nella vita reale poi, se quelle povere modelle e noi anche non soffriamo per gli strappi dell'estetista...oh dear!

    RispondiElimina
  15. Mi sono iscritta, se vuoi ricambia l'iscrizione!
    http://makeupreview92.blogspot.com/

    RispondiElimina
  16. Brava Marty, fai bene a ribadire il concetto! Così ci fanno capire che non credevo nel loro prodotto, se devono usare certi escamotage è perché il prodotto non funziona come vorrebbero farci credere! Quando vedo queste pubblicità sorrido fra me e me, le persone che si informano ci sono sempre e se un prodotto non mi piace non mi piace e c'è poco da fare, però mi rendo conto che foto come questa servono a far comprare il prodotto ai creduloni :D

    RispondiElimina
  17. Il fatto è che ormai i media hanno il controllo su qualunque cosa. La televisione e la pubblicità sono, per la maggior parte delle persone, uan garanzia confortante. Quante volte infatti su diversi prodotti di qualunque genere si vede la targhetta "visto in TV"? Per non parlare di photoshop: da quando esiste questo programma, nessuno è più al naturale. Eppure pochissime persone comprendono che dietro c'è il suo uso, per tutte le altre vale il detto "ma l'ho sentito alla televisione!". Insomma, o ci si sveglia un po' oppure è inutile lamentarsi dei clamorosi flop che anche le ditte più prestigiose fanno :D {complimenti per il post!]

    RispondiElimina
  18. bel blog! nuova follower! seguimi se ti va baci!

    http://thatredpassion.blogspot.com/

    RispondiElimina
  19. Bel post! Mi ero sempre chiesta se ero la sola a notare le ciglia finte nelle pubblicità dei mascara, ma vedo che sono in compagnia.
    Per non parlare delle modelle magrissime usate nelle pubblicità di anticellulite U___U

    RispondiElimina

***A V V I S O:***
I commenti non sono più sotto moderazione.

I commenti normali non verranno eliminati ma eliminerò solo i commenti sub4sub, insulti e commenti lesivi verso di me o verso terzi.

♥ ♥ ♥ Grazie per l' attenzione!!! ♥ ♥ ♥

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...