Smalti KIKO, parliamone!


Partendo dal presupposto che io sono una che da sempre più di una possibilità e mi pare di averlo dimostrato più volte nelle mie recensioni, questa volta voglio affrontare un argomento che mi fa davvero incazzare: "Qualità smalti KIKO".

Probabilmente molte ragazze ancora non conoscono questo marchio, la KIKO Milano è un brand relativamente giovane (fondato nel 1997) è totalmente Made in Italy "che offre una linea di make up e trattamenti viso e corpo d'avanguardia. Prodotti di altissima qualità, sicuri ed efficaci, creati per soddisfare i desideri di bellezza di donne di ogni età, senza dimenticare le esigenze dell'uomo". Fin qui niente da dire, da quando ho comprato per la prima volta qualche articolo me ne sono innamorata penso che sia difficile trovare oggi un'azienda che con pochi soldini ti da la possibilità di portarti a casa un cosmetico di qualità. Ultimamente ha alzato un po' i suoi prezzi e questo è criticabile, come rapporto qualità prezzo era tranquillamente paragonabile a quello Essence, anche se ritengo la KIKO un gradino più in alto per quanto riguarda la qualità se proprio devo dire la verità. Arrivando al dunque, pochi giorni fa ho effettuato il mio primo ordine online approfittando dei saldi e delle spese di spedizione gratuite per i nuovi iscritti e ho comprato il n. 252 (rosa rododendro) e il n.338 (lavanda chiaro). L'ultima volta che ho acquistato gli smalti di questo brand è stato circa un anno e mezzo fa, già da allora avevo notato una qualità non proprio eccelsa (e non avevo ancora l'occhio allenato, diciamocelo chiaramente xD), speravo comunque, viste le recensioni positive sia sulla blogsfera che su youtube fossero migliorati e invece :( nisba.
Ok, l'ho pagato 2,50€ e quindi è facile domandarsi: Ma che pretendevi? XD, voglio dire erano anche scontati, non ho buttato poi molto però ora vorrei spiegarvi meglio la foto.
Inutile dire tutta la delusione che ho provato quando già dal secondo giorno lo smalto si è completamente sbeccato, nella foto ho segnato 3° giorno perchè quella foto è stata fatta ieri ma già dal secondo giorno posso assicurarvi che la vernice andava via a striscette. Ora io vorrei dire, perchè un brand con tante potenzialità non rimette mano alla formulazione di questi smaltini? Creano dei colori bellissimi, come qualità però non ci siamo per niente e lo dico con molta franchezza. Probabilmente non per tutte è così, ci sono ragazze che cambiano smalto ogni 2 giorni, io non sono tra queste ovviamente per me uno smalto deve avere una buona durata o almeno durare dai 5/7 giorni, sapete personalmente rifarmi la manicure quando non ho tempo è uno strazio notevole. Ora mi domando, sono solo io ad essermi trovata male con codesti smalti? A dire la verità vorrei capire se è un problema generale o solo mio XD poichè ho letto/visto molti pareri positivi e questo mi desta preoccupazione. Voi vi siete mai trovate male con questi smalti?
Ancora non ho provato il 252 ma vi farò sapere presto, intanto penso che per il momento il mio shopping dedicato agli smalti KIKO sia finito, purtroppo non mi sento di ricomprarli :(

31 commenti :

  1. Guarda, anche io mi trovo malissimo con gli smalti Kiko. Li trovo troppo pastosi e poco duraturi. Però, ad esempio, a mia sorella piacciono moltissimo.
    Quindi non mi sento di bocciarli in toto: magari sono io che proprio non ce la posso fare!

    RispondiElimina
  2. Ciao fanni! :* uuu allora mi sento meno sola! ahah, comunque ripeto secondo me dipende anche dalle esigenze, se tu sei come me che ricerchi smalti duraturi nel tempo possibile non ti piacciano. Però sinceramente sono perplessa, togliendo le colorazioni che mi hanno realmente attirata non noto nulla che mi faccia dire: "Domani ne ricompro uno". Bacioni :*

    RispondiElimina
  3. Oddio anche io li ho odiati, però devo dire che no trovato uno (una specie di rosa antico) che mi dura tranquillamente 5/6 giorni, magari in saldo li comprerei, giusto qualche colorazione che non trovo da altre parti...però ecco, non mi piacciono molto!

    RispondiElimina
  4. Io in uno smalto cerco essenzialmente il colore che mi piaccia. Non faccio gran caso alla durata visto che mi stufo piuttosto in fretta e quindi cambio. Gli smalti kiko hanno un prezzo decisamente ragionevole, dei bellissimi colore, una buona pigmentazione (due passate, ma devo farne due anche coi Pupa, coi sinfulcolors e con l'unico OPI che ho). E devo dire che le rare volta che ho resistito alla noia, mi sono durati tranquillamente sui 5 giorni. Quindi io li promuovo in pieno, poi, come giustamente dici, dipende dalle esigenze

    RispondiElimina
  5. Per quanto riguarda la pigmentazione e le colorazioni sono davvero da far invidia a marchi grossi, però penso purtroppo ci sia un problema nella formulazione e questo è innegabile ;) gli smalti essence addirittura della linea da 1,99 mi durano 6/7 giorni. Vabbè magari sistemerà anche la KIKO ma comunque davvero ripeto, io ricerco soprattutto la durata altre persone no. ;) Bacioni :*

    RispondiElimina
  6. io trovo che la durata cambi da colore a colore. inoltre influisce la base. I pastellosi fanno lo stesso effetto anche a me, altri colori no mi durano 3-4 giorni prima di cominciare a rovinarsi.
    In compenso in tante parlate bene degli Essence ma io non son mai riuscita ad arrivare ai 3 giorni intatti T_T

    RispondiElimina
  7. per esperienza , posso dirvi che spesso la durata di uno smalto è influenzata dalla base e dal top coat usato, se sono di marche diverse possono interagire male e portare lo smalto a spaccarsi. io come top uso il Seche Vite, ma non vi nego che alcuni smalti OPI (glitter) li ha fatti saltare in pochissimo tempo! Non so, prova con base e top Kiko!

    RispondiElimina
  8. @misato: quali della essence? io con quelli della color&go mi sono trovata bene per ora :*

    @Sara: però converrai con me che cambiare base e top per ogni tipo di smalto mi sembra una cosa assurda, il mio top sephora se lo smalto ha la formulazione giusta me lo fa durare anche 8 giorni, certo tutto dipende dalla marca che influisce sicuramente però penso che non si possa spendere un capitale in base e top :*. Poi ovviamente questo è il mio pensiero. Bacioni :*

    RispondiElimina
  9. io ho notato che la linea più costosetta della essence (1.99euro) quelli un po' più grandicelli per intenderci, mi dura sempre 3 giorni intatta.Kiko non arriva a 2. Non uso topcoat nè altro, per pigrizia e perchè comunque poi dopo 3 giorni lo tolgo e cambio.
    Immagino che con un top coat la durata crescerebbe per entrambi di 1 giorno.
    Beh essence fa meno colori, ma costa 1,99. Kiko a prezzo pieno costa 4 euro. Quindi vince Essence, nella mia limitata esperienza ovviamente:)

    RispondiElimina
  10. Io penso che dipenda da colore a colore, ne ho uno che non mi dura da mattina a sera e un altro che invece dura abbastanza. Ovviamente dipende anche molto dalla base che si usa e dal top coat!! Insomma, bisogna sperare di scegliere il colore giusto!!

    RispondiElimina
  11. Non tutti i colori hanno uguali performance, o almeno è quanto ho notato. Io ne ho svariati, alcuni di quest'anno, altri degli anni precedenti. Ora come ora li uso solo per i piedi e ci faccio una settimana, sulle mani durano di sicuro molto meno.

    RispondiElimina
  12. Io mi ci trovo molto bene, con alcuni colori meglio di altri, forse dipende da questo!
    xoxo

    RispondiElimina
  13. @ BeautyAndKabuki
    proprio i colour and go mi danno i maggiori problemi D: specialmente i pastellosi nuovi...

    RispondiElimina
  14. Io mi trovo bene, il 338 mi dura un bel po'!

    RispondiElimina
  15. Ciao! Io mi trovo benissimo, ne ho un sacco di questa marca. Qualche colore dure di più, qualcuno di meno ma comunque tutti almeno 5 giorni. Mi dispiace che tu ti sia trovata male :(

    RispondiElimina
  16. peccato, io trovo gli smalti kiko davvero buoni in fatto di qualità e per quanto riguarda la durata il mio giudizio è davvero ottimo :) credo che dipenda dalle unghie eheh come per il tipo di pelle anche quelle cambiano da persona a persona. ciaooo

    RispondiElimina
  17. Lo so ragazze :* vabbè pazienza magari il problema sarà solo mio, comunque in sti giorni provo quello rosa e vi faccio sapere magari dipende anche dal finish. ;) Bacioni

    RispondiElimina
  18. Non è solo tuo, anzi, ma io ro risolvo con un buon top coat, e lascio correre... i colori sono belli quindi ne vale la pena...

    RispondiElimina
  19. Io ho il 342 della Kiko e per quanto riguarda la durata sono abbastanza soddisfatta. L'unica cosa strana che mi è successa è che il colore dello smalto dopo alcuni giorni ha cambiato colore , non so se è stato il mare o altro ma tendeva più al blu scuro che al verdolino. Inoltre quando l'ho tolto, dopo circa una settimana, mi ha lasciato le unghie macchiate di giallo nella parte superiore. e avere le unghie gialle non è una bella cosa....

    RispondiElimina
  20. Mah...strano! Io con gli smalti kiko mi sono sempre trovata bene...però ho sempre adoperato un topcoat per fissare il tutto! Lo smalto me lo sono sempre tolto da me perchè volevo cambiare colore (dopo circa 5 giorni più o meno) ma mai perchè lo smalto si era scheggiato.

    http://folliedimakeup.blogspot.com

    RispondiElimina
  21. io ODIO gli smalti Kiko...apparte i colori,che sno bellissimi, non c'è mezza cosa che mi piaccia....forse ultimamente(parlo degli ultimissimi colori usciti)la qualità è un filino migliorata...ma niente di che.....
    sissy

    RispondiElimina
  22. Io uso quasi esclusivamente smalti Kiko ma, come anche per quelli Chanel o Pupa, mi premuro di applicare la base ed il top coat (abbondante).
    Certo, impego 10 minuti in più, ma vi garantisco che sulle mie unghie durano dai 4 ai 6gg...
    Vi posso garantire che senza sigillante, si scheggia anche lo smalto da 28€ !!! ;)

    RispondiElimina
  23. Boh ragazze allora sarà soggettivo ;) ma anche io uso sia base che top coat sempre, lo uso soprattutto per evitare di ingiallire le unghie e lo uso sempre!
    Baci

    RispondiElimina
  24. Io non mi ci trovo malissimo, cioè mi durano un 4/5 giorni. Poi be ovvio se mi metto a fare lavori con le mani mi si rovinano come tutte le altre marche. Però, almeno a parer mio e a mio gusto personale, non sono malissimo.

    RispondiElimina
  25. Marty, tra l'altro prima mi sono dimenticata di chiederti una cosa xD di che marca sono i prodotti che usi come base e top coat? :)

    RispondiElimina
  26. Ciao cara! :D Uso la base Deborah e il topcoat della sephora! Ora però penso che li sostituirò con qualcosa di più economico perchè costano dagli 8 in su cad. Quando li comprai ero disperata perchè mi servivano urgentemente e fanno il loro sporco lavoro bene però voglio cercare qualcosa di più economico ;D

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. mmm.. io li ho visti (sempre rimanendo in tema xd) da kiko, però non li ho mai presi perchè sono sempre di fretta quando vado li.. Uso la tattica toccata-e-fuga se no le commesse sono capaci di farmi lasciar giù un patrimonio per cose che alla fine non mi servono ._.
    Dite che potrei provare o non ne vale la pena?

    RispondiElimina
  29. in effetti gli smalti kiko durano 1 giorno, ma per quel che costano direi che ci può stare. I colori sono brillanti e bellissimi, cosa che non si trova da nessun'altra parte a quel prezzo. Sono una mamma lavoratrice, le mie mani ne vedono di tutti i colori e devo dire che pochi smalti (di qualunque marca) varcano la soglia del 3° giorno... L'unico modo per farlo durare di più è dare due mani e sopra la vernice trasparente; non ho ancora provato con gli smalti Kiko ma sono sicura che anche loro durerebbero di più con questo sistema

    RispondiElimina
  30. inoltre c'è anche da considerare il tempo di asciugatura, che negli smalti kiko è buono. Inoltre sono abbastanza densi, quindi se si ha poco tempo si può anche dare una sola passata... certo, non dureranno tanto, ma almeno per la serata o per il giorno dopo sei a posto!

    RispondiElimina
  31. Personalmente ritengo che gli smalti Kiko abbiano delle bellissime colorazioni, ma che non siano di buona qualità. Avevo letto un articolo in cui una ragazza diceva che minano la salute delle unghie:
    http://www.talkischeap.it/2011/05/10/sos-smalti-kiko-out/
    non posso confermarlo, perchè non uso così spesso gli smalti kiko, ma sicuramente gli ingrediendi utilizzati, visto il basso prezzo degli smalti, non saranno dei migliori.
    Nonostante ciò sto continuando a utilizzarli, perchè credo che con una BUONA base non possano far danni!
    Presto farò delle review sul mio blog http://glistupenderrimi.blogspot.com/
    (l'ho appena aperto è un po' spoglio, sigh!)

    Non credo si possa parlare di durata in generale di tali smalti, perchè ho notato che la formulazione differisce a seconda del colore o del lotto (infatti alcuni colori possono durare più di altri e addirittura lo stesso colore può avere una durata diversa a seconda del lotto di appartenenza).
    In ogni caso i segreti per ottenere una buona durata dello smalto sono:
    - applicare uno o più strati sottilissimi
    - utilizzare un buon top coat!

    RispondiElimina

***A V V I S O:***
I commenti non sono più sotto moderazione.

I commenti normali non verranno eliminati ma eliminerò solo i commenti sub4sub, insulti e commenti lesivi verso di me o verso terzi.

♥ ♥ ♥ Grazie per l' attenzione!!! ♥ ♥ ♥

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...