Sessismo, youtube e...mascara.

Non amo tanto le polemiche, ho comunque deciso di scrivere questo articolo/post nel modo più pacato possibile e senza polemiche appunto, non intendo offendere nessuno ma desidero semplicemente esprimere la mia opinione.

Preferisco essere chiamata beauty blogger perchè io nasco così, il mio mondo è la blogsfera, allo stesso tempo però posso definirmi youtuber. Non amo il termine GURU proprio perchè su youtube italia se ne fa un uso smodato e inadatto, sono una semplice ragazza comune che ogni tanto pubblica video di make up. Non pubblico tutorial (uno soltanto in tre anni) perchè non ritengo di poter insegnare nulla a nessuno ma parlare di cura di se e di cosmetici resta per me assolutamente terapeutico per tantissimi motivi. 
Ritengo di essere la persona meno moralista del mondo sotto qualsiasi punto di vista, ho una mentalità decisamente molto aperta e uno dei miei pregi è prendere la vita con tanta ironia e autoironia.

Ieri 5 marzo do una scrollata veloce alla home di facebook e noto tre o quattro post decisamente incazzati in cui si parla di un presunto video "offensivo" postato da uno youtuber famoso. Sinceramente?! Non lo conoscevo, mi pento e mi dolgo per la mia infinita ignoranza. Comunque, mi accingo alla visione del video incriminato "puttanella of duty" e la mia reazione è stata *il vuoto*. Ho riguardato il video almeno tre volte per capire il senso di tutto (ammetto di aver cercato l'aiuto delpubblicol'infobox, ;( ops). Non credo di essere stupida, non credo di non capire "l'Arte" come qualcuno ha sostenuto in qualche commento definendo l'opera dello youtuber in questione, un'opera artistica comprensibile da pochi. La mia risposta sarà chiara e semplice per tutti: "l'arte è veramente cosa per pochi" appunto come diceva qualcuno più saggio di me. Qui il problema principale non è un'opera artistica incompresa qui si tratta di un'opera artistica che purtroppo non esiste.
Le parolacce sono l'unico modo per attirare l'attenzione e rendere chiari i concetti, almeno tra i giovani funziona così, poi mettici in mezzo le parole puttana o troia e sei a cavallo baby.

L'idea di base del video potrebbe essere giusta, può essere condivisibile ammettiamolo. Io stessa penso che youtube sia strapieno di video tutorial di make up e questo è assolutamente un dato di fatto. Bisogna però ricordare bene che esistono tanti modi per esprimere i concetti.
L'impostazione del video è sbagliata, a mio giudizio, perchè se i temi proposti sono due -smanettoni nerd e ragazze superficiali- l'attenzione non può spostarsi solo sulla seconda categoria "puttanelle". Il ritornello è a senso unico, nel video le uniche che ricevono un "trattamento particolare" sono le ragazze e quindi è proprio la realizzazione del video e della canzone sbagliatissima.
La verità è che se vuoi fare un video di riflessione devi però evitare che il messaggio finale venga frainteso perchè il senso deve essere chiaro in ogni caso.
Vorrei evidenziare inoltre la non-comicità del video perchè non è nemmeno divertente, ammettendo che sia io il problema e non abbia senso dell'umorimo (possibilissimo) credo che alla base ci sia un concetto sbagliato di comicità all'italiana cinepanettone-style.

La maggior parte dei commenti presenti sotto il video si scagliano tutti contro la categoria delle "beauty guru" (chiamiamole così per comodità) che si dilettano nel realizzare dei video frivoli. Altri sono ben peggiori come: "le donne tutte in cucina", per non parlare inoltre del fenomeno di risposta "puttanella mettiti il mascara e torna a guardare i video di clio make up" degno dei peggiori haters. 

Probabilmente lui non aveva nemmeno intenzione di creare questo macello, bisogna però rendersi conto di ciò che si posta su internet. Un video del genere è profondamente diseducativo per due motivi:
-Su youtube arrivano facilmente tantissimi minorenni (non dovrebbe essere così, ma è un dato di fatto).
-Trasmette una misoginia senza pari e io da donna mi sento offesa.

Vorrei far riflettere sul significato della parola "puttanella". Oggi nella nostra società è diventata un'offesa comune ma dare della puttana a qualcuno è assolutamente misogino. Bisogna dire le cose come stanno una volta tanto.
Puttana:1 Prostituta, meretrice: fare la p. || figlio di p., epiteto ingiurioso rivolto a chi si comporta male, a chi è senza scrupoli | andare a puttane, frequentarle~fig. andare male: il progetto è andato a p.2 Donna infedele e di facili costumi• dim. puttanella | accr. puttanona, puttanone m.
fonte: http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/P/puttana.shtml.

Dopo esserci fatti una cultura grazie al dizionario del corriere della sera andiamo al dunque. Vorrei che qualcuno trovasse l'aggettivo corrispondente per descrivere un uomo di facili costumi. Una parola che abbia lo stesso tono soprattutto e che sia così di cattivo gusto come "puttana" o "troia". Trovata? Non esiste!Per me offendere una donna (che non è nemmeno una donna di facili costumi) con il termine dispregiativo troia è profondamente maschilista. Perchè nessuno pensa mai a questo? E' diventata troppo comune e radicata nella cultura che ormai è "normale" offendere in questo modo invece di ricorrere alla parola "stronza" che sicuramente fa meno scena.

I commenti più scandalosi e preoccupanti che emergono e che continuano ad essere postati sono quelli che definiscono chi si trucca persone molto superficiali. Il trucco può essere una maschera ma è comunque una maschera che rappresenta noi stessi. Anche gli uomini pensano all'esteriorità, altrimenti sarebbe incomprensibile la necessità di andare in palestra, rifarsi le sopracciglia e prenotare la seduta dall'estetista per depilarsi.
Truccarsi non può essere considerato OGGI nel 2013 un comportamento superficiale da *troiette*. Chi crea video di trucco su youtube non è detto che pensi solo al trucco, è una passione come un'altra e come le altre merita rispetto.
Meritano rispetto le persone che con il trucco ci lavorano e chi nel trucco trova il modo per esprimere il proprio lato artistico (perchè non esiste solo il mascara ma anche pennelli e ombretti #sapevatelo).
Vorrei citare anche quelle donne che nel trucco ritrovano se stesse e un po' di felicità strappata dal cancro e dai mesi di chemioterapia, che ritrovano la loro femminilità e si sentono di nuovo Donne. Chi andrebbe mai a spiegare ad una donna che ha subito un intervento al seno per un cancro che il trucco è solo roba da sciacquette e ochette senza cervello?

Io non mi sento una puttanella perchè posto video su youtube, mi trucco pesantemente (capita, il mio estro artistico emerge anche così) e affronto la vita a testa alta ma con un pennello in mano.
Ho tanti sogni nel cassetto, il primo è diventare una make up artist professionista (fatto di cui vado enormemente fiera) e il secondo è aprire uno studio nella mia città. Sono superficiale perchè ho costantemente a che fare con ombretti e rossetti? Sono un'oca perchè mi trucco tutti i giorni? Io vedo un moralismo rovesciato proprio da parte di chi vorrebbe far riflettere sul moralismo che questa società ci impone.
Intanto iniziamo a dosare le parole, iniziamo ad usare la lingua italiana in modo corretto (con le parolacce e le offese al posto giusto magari) ma soprattutto iniziamo ad avere rispetto per gli altri. 
Non dico che si debba aver rispetto solo delle donne, meritano rispetto anche gli uomini. Io sono per la parità dei sessi sempre e comunque ma in quel video, che dovrebbe ironicamente riferirsi ad una guerra tra due mondi youtubbiani, noto solo una profonda offesa verso il genere femminile.
Ripeto non ho nulla contro l'autore del video, non credo leggerà mai il mio post, tuttavia volevo comunicare il mio disappunto. Se esistono persone libere di pubblicare ciò che vogliono anche io devo avere diritto di replica. 

Buon mascara a tutte ;)

34 commenti :

  1. condivido pienamente, il video l'ho visto anche io e mi fa solo schifo!

    RispondiElimina
  2. Oh mamma...io che sono fuori dal mondo di Youtube per motivi di tempo, mi sa che non mi sono persa niente...da quello che racconti è pazzesco. Siamo nel 2013 e ancora ci sono queste offese stupide? Per cosa poi? La "morale" di tutto quale dovrebbe essere? Se una persona giudica chi si trucca, una semplice oca, una donna frivola o peggio, è proprio una persona vuota, che non vede al di là del suo naso. Come se una ragazza non avesse tutto un mondo dietro, di cui anche il trucco (perché no) ne fa parte...ma purtroppo c'è troppa gente che ha una vita così misera e riesce a crogiolarsi solo nella soddisfazione (momentanea) di far del male agli altri con gli insulti. Lasciano il tempo che trovano. Un bacione ^_^

    RispondiElimina
  3. Condivido ogni singola parola,virgole comprese! Purtroppo alla base di tutto c'e' una profonda ignoranza sul significato di "rispetto",almeno secondo me.Guardando i commenti al video,mi sale l'acido,te lo giuro.Longi da me essere "bigotta" o "perbenista",ma credimi che la maleducazione non la sopporto,cosi come non tollero i pregiudizi e le etichette.Purtroppo pero' sappiamo tutti come funziona il Tubo.Finche' i contenuti proposti saranno di questo livello,che purtroppo "piace",si andra' sempre peggiorando,finche' non si trasformera' nel social Trash per eccellenza...( e ci stiamo arrivando purtroppo!): Questo genere di informazione é risaputo che diventa virale e alla fine chi ride di piu',é il proprietario del canale che guadagna alle spalle dei mentecatti a suon di visualizzazioni!

    RispondiElimina
  4. Ciao, hai perfettamente ragione. Ho letto questo post dall'inizio alla fine e dici delle cose importanti e sopratutto vere. Io mi l'ho visto il video e sono rimasta scioccata. Boh non ci sono parole...


    Ciao Ciao
    Rosy

    RispondiElimina
  5. ciao!! anche io ho avuto modo di vedere il video di cui tu parli e sono perfettamente d'accordo con quanto hai appena scritto!

    RispondiElimina
  6. io sono avvilita per la presenza di una persona così sul tubo. non solamente per il video citato ma per quella voglia di esibizionismo gratuita che lo spinge a dover per forza far leva sulla provocazione per far parlare di sé. Gli altri video, uno peggio dell'altro si incentrano su il razzismo, il disrispetto per gli anziani ed insulti a perone e cose in generale. Come dice PolverediStelle il rispetto a questo Clapis è cosa sconosciuta.
    Insomma ci sono poche persone che possono vincere l'Oscar con un film dove la parola negro viene pronunciata centinaia di volte e Clapis è lontano centinaia di migliaia di miglia dal talento di Mr.Tarantino... su tutti i fronti....

    RispondiElimina
  7. Non ho visto il video in questione (e non ho nemmeno capito vagamente di che video si tratti) ma concordo in pieno con quello che hai scritto

    RispondiElimina
  8. Io proprio qualche giorno fa ho avuto la dimostrazione che "etichettare" la gente è una pratica da sciocchi: su yt seguo molti canali di make up ed io stessa ne ho uno ma la scorsa settimana mi è venuto in mente di fare una video-recensione su un libro ed ho iniziato a cercare recensioni "libresche" di youtubers per vedere un po' "come si fa"; davvero, ho sentito più castronerie e superficialità in quei quattro video sui libri che ho guardato che non i tutti i video di make up che guardo ormai da più di un anno!

    RispondiElimina
  9. Sono rimasta sconcertata anch'io da quel video. Non mi ha fatto ridere e non ho capito il messaggio celato dietro alla frase "Puttanella mettiti il mascara"...Ormai la società è caduta sin troppo in basso. E' l'educazione al rispetto per la dignità delle donne che manca, sin dalla tenera età. Poi ci si mettono anche i mass media a propinare modelli sbagliati e il gioco è fatto.
    Non è solo Youtube il problema...Occorre una rivoluzione del pensiero di massa per rendersi conto che non si può sempre calpestare la dignità di una donna e pensare di essere nel giusto perché tanto è pura ironia... Bah...

    RispondiElimina
  10. condivido tutto, ho condiviso anche su facebook perché la mancanza di rispetto che trasuda questa storia mi fa veramente SCHIFO. D:

    RispondiElimina
  11. ho saputo ma non ho voluto vedere il video per non regalare visualizzazioni...comunque concordo su tutto il tuo discorso,al giorno d'oggi certe associazioni mentali legate alle donne dovrebbero essere ampiamente superate,invece pare che la nostra società(almeno una certa parte) sia ancora mentalmente ferma agli anni '50,forse anche prima U.U

    RispondiElimina
  12. sono andata a vedere il video perchè non avevo idea di cosa parlassi, ma sinceramente sono rimasta allibita. Ma la cosa che mi lascia ancora più allibita è che delle ragazze abbiano accettato (e credo proprio spontaneamente) di partecipare ad un video del genere. Perchè un conto è ironizzare su sé stessi, un conto è accettare una frase veramente squallida come *mettiti il mascara puttanella* che a me ha fatto solo venire i brividi e in cui non ci vedo nulla né di ironico né di sarcastico. È solo un insulto degno della peggior specie di ignoranti. Tristezza a palate, non tanto per lui che ha fatto il video, ma soprattutto per chi lo approva, ragazze in primis.

    RispondiElimina
  13. non posso fare altro che concordare con tutto, purtroppo moltissime persone pensano che chi si trucca sia solo una tipa superficiale con nient'altro in testa..e purtroppo ci sono ragazze che dicono "io non mi voglio truccare perché sennò non mi prendono sul serio".
    il tipo (che sinceramente neppure io conoscevo prima) secondo me aveva premeditato un "successo" con questo video, ha scelto la via facile dando della puttanella alle ragazze per 2/3 minuti e a quanto pare c'è pure riuscito. Basta dire qualche parolaccia e diventi subito un figone, degno di stima e pure considerato un'artista...cose da pazzi!

    RispondiElimina
  14. condivido ogni singola parola!

    RispondiElimina
  15. il video in questione non l'ho visto e non ho nemmeno intenzione di farlo. Solitamente prima di criticare qualcosa mi informo (in questo caso dovrei guardare il video) ma per una volta mi astengo dal farlo per evitare di farmi venire il fegato marcio.
    Ovviamente condivido ogni singola parola che hai scritto e vorrei far notare a certa gente che sei riuscita ad esprimere la tua idea senza dover ricorrere a parolacce e/o insulti!

    RispondiElimina
  16. ho visto il video in questione e concordo con quanto hai scritto. La comicità politicamente scorretta va lasciata a chi la sa fare e lui non la sa fare.
    "Chi crea video di trucco su youtube non è detto che pensi solo al trucco, è una passione come un'altra e come le altre merita rispetto.
    Meritano rispetto le persone che con il trucco ci lavorano e chi nel trucco trova il modo per esprimere il proprio lato artistico (perchè non esiste solo il mascara ma anche pennelli e ombretti #sapevatelo).
    Vorrei citare anche quelle donne che nel trucco ritrovano se stesse e un po' di felicità strappata dal cancro e dai mesi di chemioterapia, che ritrovano la loro femminilità e si sentono di nuovo Donne. Chi andrebbe mai a spiegare ad una donna che ha subito un intervento al seno per un cancro che il trucco è solo roba da sciacquette e ochette senza cervello?"..Giustissimo..sii sempre fiera delle tue passioni e non permettere a nessuno di giudicarti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille paolo ;). Apprezzo davvero tantissimo il tuo commento!

      Elimina
  17. Vi ringrazio di cuore per i commenti ragazze, apprezzo davvero tanto! =)
    Mi rincuora comunque sapere che sotto quel video ci sono anche tanti uomini che non hanno apprezzato il video e l'hanno scritto.

    RispondiElimina
  18. Non ho visto il video e non lo farò. Ma che si parli così delle donne è scandaloso, hai fatto bene a definire qui il tuo punto di vista.

    RispondiElimina
  19. Ho visto il video e sono rimasta allibita. Ma dico, siamo nel 2013 o siamo piombati nel medioevo (per usare un eufemismo)? So che esistono, e spero vivamente che gli uomini che non la pensano così si facciano vivi.

    Eccomunque. Menomale che siamo noi le superficiali!

    RispondiElimina
  20. in altri casi sarei andata a vedere il video, stavolta non lo faccio, uno perché non voglio regalare visualizzazioni, due perché a quanto ho capito l'argomento del video è uno di quelli che mi farebbe prendere a sassate la gente che la pensa così..

    la nostra società è, e lo sarà per moltiiiiiissimi anni, profondamente maschilista... servirebbe fare il paragone con tante altre culture nel mondo, apparentemente più indietro rispetto a noi, per vedere invece come vengono trattate le persone, non le donne, né gli uomini: c'è la parità dei sessi, ognuno viene considerato per quello che è, e non esistono battaglie tra maschi e femmine.

    per quanto possa essere aperta di mente, per quanto possa comprendere la mancata sensibilità degli uomini, per quanto possa capire che questi sono video che portano facili visualizzazioni, non comprendo come una ragazza giovane possa accettare di essere etichettata (su youtube, su internet, nel mondo!!!!!) come una puttanella... evidentemente se a lei fa piacere questa cosa, le auguro che nella vita anche gli altri la trattino in tale modo... poi voglio vedere se ride ancora!!

    RispondiElimina
  21. Ho letto il post ieri tutto d'un fiato e non ho più commentato :) inutile dire che condivido ogni parola: è un post lucido e serio, che dice solo la verità.

    RispondiElimina
  22. Hai ragione su tutto!!!
    Hai fatto bene a scrivere questo post, sarebbe carino che lo leggessero pure quei ragazzi che etichettano a priori come poco di buono chi si trucca.

    RispondiElimina
  23. Ti ho letta ieri, ma non ho avuto il tempo di commentare, inutile dire che quoto ogni parola. Noi ci illudiamo di essere un paese avanzato dal punto di vista sociale, ma questa è solo la dimostrazione che abbiamo tanta, troppa strada da fare ancora.

    RispondiElimina
  24. Hai fatto un'analisi del video perfetta. Anch'io condivido quello che hai scritto. Purtroppo tante persone pensando che se ci occupiamo di makeup e cura del corpo, in realtà siamo solo quello. Quando ho visto il video ho provato tanta tristezza, come mi capita spesso quando vedo i ragazzini di oggi: senza valori, bocca piena di parolacce e sigarette. Il mondo della tecnologia, dei social, sono bellissimi, ma non tutti sono in grado di farne parte. Pubblicare un video del genere è da irresponsabili!

    RispondiElimina
  25. Anch'io condivido il tuo pensiero!

    RispondiElimina
  26. Io visualizzo nella mia home del tubo solamente i video dei miei followings. Detto ciò, non avevo visto il video prima di leggere questo post. L'ho quindi cercato e come te sono rimasta senza parole. Ho chiuso il video perché una sola visualizzazione mi è bastata per mandare totalmente in black out i miei neuroni, dopo di che sono tornata a leggere il tuo post con cognizione di causa.
    Posso dirti che qui c'è poco da aver senso dell'umorismo o autoironia. Io ho un blog che da titolo è autoironico. Si chiama FRIVOLOUS and fabulous, insomma, non si può dire che io non abbia autoironia. E da persona che vive le sue giornate sorridendo e ridendo in primis di se stessa posso tranquillamente affermare che questo video ha del disarmante piuttosto che dell'ironico.
    Se vogliamo parlare poi di recitazione, allora hanno fallato anche in quella. Le espressioni, la mimica, i toni sono assolutamente dispreggiativi, offensivi. E non per entrambe le fazioni Gamers/Guru ma esclusivamente nei confronti di una delle due, così come sottolineavi tu.
    Tralasciamo sui gusti musicali, sulla materia ironica (a qualcuno può risultare divertente, ad altri no), ma qui c'è del cattivo gusto e dell'incapacità di esprimere i propri pensieri, si denota chiaramente come non ci si sia pensato affatto, non ci si sia soffermati 2 minuti e mezzo a chiedersi "è il modo giusto di rappresentare il concetto che voglio esprimere?"
    Agli occhi di una persona qualunque e non semplicemente da chi è coinvolto nel mondo del make up, questo video è solo l'espressione chiara e tonda del maschilismo e di una società malata che non è ancora riuscita a cavarsi fuori da quello schema marcio in cui l'uomo è il libero giudice della donna che è suo sottoposto.

    Riassumendo: Sono amareggiata e sì, anche disgustata.

    RispondiElimina
  27. avevo visto questo video e sono del parere che entrambi le parti hanno torto.
    Ha partecipato anche una youtubers abbastanza conosciuta che fa video sul make up, cioè scusa il termine ma è come se si prendesse da sola per "puttanella"
    Prima mi sa che dovremmo essere noi a riconsiderarci.
    Con questo non approvo assolutamente il video che ha caricato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi chi? XD
      Io continuo con la mia linea, il video è sessista è scandaloso poteva rendere la sua idea in modo diverso ma è ovvio che non gli interessava.

      Elimina
  28. Ringrazio tutti i vostri commenti ragazze/i ;D <3

    RispondiElimina
  29. Post veramente bellissimo e condivido quello che dici. E rispetto sopra ogni cosa ;)
    Marina

    RispondiElimina
  30. Super d'accordo con te!!!! Mi ha fatto sentire veramente offesa! e da sempre odio il fatto che per insultare una donna si usino questi termini e invece per un uomo no!
    Bravissima! Fabina

    RispondiElimina

***A V V I S O:***
I commenti non sono più sotto moderazione.

I commenti normali non verranno eliminati ma eliminerò solo i commenti sub4sub, insulti e commenti lesivi verso di me o verso terzi.

♥ ♥ ♥ Grazie per l' attenzione!!! ♥ ♥ ♥

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...